Libri

LEZIONI ITALIANE - Una visione di pace
Sua Santità il XIV Dalai Lama


- Editore: Sperling & Kupfer -

Per Sua Santità il Dalai Lama ogni confronto con altre persone, con modi di pensare e culture diverse è un'occasione preziosa di arricchimento reciproco. Con questa disposizione d'animo, nel dicembre 2007 il leader spirituale buddista ha visitato il nostro paese, su invito dell'Istituto studi di buddismo tibetano Ghe Pel Ling. Durante il soggiorno il premio Nobel ha potuto dialogare, oltre che con la comunità buddista italiana, con rappresentanti del cattolicesimo, dell'islam e dell'ebraismo sul tema della pace (tanto quella nel mondo quanto quella interiore, che ne è la sorgente), delineando la concezione buddista al proposito e rispondendo alle domande dei numerosissimi partecipanti. Questo libro raccoglie quanto Sua Santità ha detto su valori universali come il rispetto, la tolleranza, la compassione e l'amore, nonché sulla necessità di sviluppare le qualità interiori dell'essere umano per creare l'armonia al livello più ampio, nazionale e sovranazionale. Un fine a cui non tendono solo le religioni, ma che è una necessità anche del mondo laico.

LA RUOTA DELLE ARMI TAGLIENTI
Ven. Lama Thamthog Rinpoche


- Editore: Edizioni Ghe Pel Ling -

Il sentiero Mahayana è caratterizzato dall’aspirazione del bodhisattva a diventare un Buddha per il beneficio di tutti gli esseri. I mezzi per sviluppare ed accrescere tale straordinaria attitudine sono svelati in un tipo di insegnamenti, al contempo pratici e radicali, conosciuti come ‘addestramento mentale’ o ‘trasformazione del pensiero’ (Lo-Jong). La Ruota delle Armi Taglienti di Dharmarakshita è uno dei più stimati insegnamenti di addestramento mentale, ed una potente arma per recidere i nostri veri nemici – l’afferrarsi a un sé e l’egoismo che sono il contrario dell’intento altruistico e prevengono la felicità e la pace duratura.

SAGGEZZA DI BUDDHA - Come raggiungere la vera pace
Ven. Lama Thamthog Rinpoche


- Editore: Mondadori -

Secondo la dottrina buddista sia la felicità, sia l'infelicità hanno la loro causa nella mente. Per questo è così importante conoscerla, individuandone gli aspetti negativi, causa di sofferenza, e quelli positivi che aiutano a conquistare la piena consapevolezza di noi stessi, per imparare ad abbandonare i primi e coltivare i secondi. Uno dei più autorevoli maestri tibetani, il Lama Thamthog Rinpoche, profondo conoscitore della psicologia buddista e occidentale, illumina la via di una sapienza antica, indicando la strada che porta alla piena realizzazione di noi stessi.

LA CORAZZA DELLA PAZIENZA
Ven. Lama Thamthog Rinpoche


- Editore: Edizioni Ghe Pel Ling -

L'odio sorge in modo molto nascosto: poiché al principio non si manifesta in modo evidente, non ci viene in mente di applicare l'antidoto. Dapprima ci accorgiamo solo di una sensazione irritante di infelicità, una specie di semplice fastidio mentale, originato da varie cause: ad esempio siamo infelici perché una persona tenta di nuocerci, ci umilia o crea ostacoli al nostro lavoro, oppure siamo infelici perché qualcuno tenta di fare del male a una persona a noi cara. In seguito questo stato di fastidio, di infelicità, prende la forma della rabbia e dell'odio, che a sua volta diventa capace di distruggere e derubarci le virtù che possediamo...

LA FELICITÀ AL DI LÀ DELLA RELIGIONE
Sua Santità il XIV Dalai Lama


- Editore: Sperling & Kupfer -

"Io stesso sono un religioso, ma la religione non può, da sola, fornire una risposta a tutti i nostri problemi." A dirlo, inaspettatamente, è il leader spirituale della sesta confessione al mondo, il buddismo. In questo libro il Dalai Lama lancia un messaggio rivoluzionario: per superare gli scontri fra religioni, le polemiche tra atei e credenti, il razzismo e l'intolleranza in nome della fede, l'unica soluzione è andare al di là della religione. Unendo la profonda conoscenza degli altri credi alle più recenti scoperte della scienza, Sua Santità giunge a una conclusione tanto semplice quanto illuminante: non possiamo cambiare il mondo limitandoci alla preghiera; oggi è necessario affidarsi a un diverso sistema etico che, trascendendo ogni credo, affondi le radici nella compassione, nella tolleranza e nel rispetto reciproco. Le problematiche che dobbiamo affrontare sono molto più complesse del contrasto fra ateismo e religiosità. La nuova via suggerita dal Dalai Lama è quella di congiungere la compassione (il principio spirituale da cui nascono gli altri valori interiori) alla ragione per dare origine a un sistema di etica laica che - indipendentemente dalla fede o dalla sua assenza - informi le azioni di tutti, dalle persone comuni a chi ha compiti di responsabilità e governo. Solo apprezzando la nostra comune umanità potremo vivere in armonia e trovare la felicità.

"Fino a quando ci sarà lo spazio e fino a quando ci saranno esseri senzienti
fino ad allora possa anch’io durare, per liberare il mondo dalla sofferenza" - Shantideva

Ghe Pel Ling - Istituto Studi di Buddhismo Tibetano

Guida Spirituale e Direttore: Ven. Lama Thamthog Rinpoche
Maestro residente: Ven. Lama Khenrab Rinpoche 
Associato all'Unione Buddhista Italiana

Via Euclide,17 (MM1 Villa SG) - 20128 Milano
Tel +39 02 2576015 / Fax +39 02 27003449
www.gpling.org / Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.